giovedì 19 dicembre 2013

Nelson Mandela: Addestrato e Protetto da S.M.I. QEDAMAWI HAILE SELLASSIE Imperatore d'Etiopia



Nel 1962 l'ex presidente Nelson Mandela si è segretamente recato in Etiopia per la sua formazione politica, militare e spirituale sotto il nome di David Motsamai. L'esercito etiopico di Haile Sellassie, su ordine di Haile Sellassie stesso per primo addestrò e armò Nelson Mandela nella sua lotta contro l'apartheid in Sud Africa. Su ordine personale di Sua Maestà, il colonnello etiope responsabile della formazione militare di Mandela gli donò una pistola per la sua difesa con cui abbattere l' ignobile e infelice regime dell'apartheid ancora fiorente in quel tempo in Sud Africa. Mandela tornò in Sud Africa per continuare la sua lotta. Il resto è storia. Una delle cose che Madiba recentemente apprese che mentre era in Etiopia, il governo dell'apartheid sapeva dove fosse e aveva pagato i suoi impagliatori di ucciderlo.
 


http://ethiopianism411.files.wordpress.com/2012/09/552224_3534762742319_1616183496_n.jpg- Nelson Mandela ha scritto nella sua autobiografia:
"L'Etiopia ha sempre un posto speciale nella mia immaginazione e la prospettiva di visitare l'Etiopia mi ha attratto più fortemente che un viaggio in Francia, in Inghilterra e in America messi insieme. Sentivo che avrei visitato la mia origine, dissotterrato le radici di ciò che mi ha fatto un africano."

- Durante il suo periodo in esilio, Nelson Mandela ha trascorso del tempo in Etiopia nel 1962, dove ha ricevuto un addestramento militare e dove ha diretto l'Organizzazione dell'Unità Africana. E 'stato poco dopo aver lasciato l'Etiopia per il Sud Africa, che fu arrestato, affrontando 27 anni di carcere.

- Durante il suo soggiorno in Etiopia, Nelson Mandela ha ricevuto un passaporto etiope sotto lo pseudonimo di David Motsamayi.



- Secondo la CNN e il Telegraph britannico, Mandela si dice che abbia ricevuto una pistola dal Colonnello Generale Biru Tadesse nel 1962. E 'stato riferito che fu sepolta in Sud Africa e molti sforzi sono stati fatti per trovarlo. Se trovata, potrebbe avere un valore di oltre 2 milioni di dollari.

- Secondo un'intervista con l'editor di Time Magazine Richard Stengel, Nelson Mandela ha incontrato e parlato con l'imperatore etiope Haile Sellassie in una occasione in cui Mandela è riportato abbia detto "ho spiegato molto brevemente cosa stava succedendo in Sud Africa ... Era seduto sulla sua sedia ascoltando come un sasso ... senza annuire, proprio immobile, si sa, come una statua ... "

- Dopo il suo rilascio nel Feburary 1990, Nelson Mandela è tornato in Etiopia nel luglio 1990, quale parte del suo tour mondiale, in tempo per l'apertura del vertice dell'OUA. Il Washington Times ha riferito che "l'Organizzazione dell'Unità Africana ha aperto il suo vertice annuale ieri, dando al leader anti-apartheid Nelson Mandela l'accoglienza di un eroe."

https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-prn2/q73/1471234_743928585634936_1097713882_n.jpg- Nelson Mandela è anche citato associare il significato di Etiopia e Etiopianismo come l'ispirazione per la formazione per il suo partito politico l'African National Congress (ANC), nel dicembre 1992 presso la Chiesa Etiopica Libera del Sud Africa, dove abbia detto "I principi fondamentali del Movimento etiope erano autostima, autonomia e libertà. Questi principi hanno attirato i sostenitori dell' Etiopianismo, come una calamita, al crescente movimento politico. Quel movimento politico doveva culminare nella formazione dell'ANC nel 1912. E 'in questo senso che l'ANC getta i semi della formazione della nostra organizzazione al Movimento etiope del 1890. "

- Nel corso della seconda edizione annuale del Nelson Mandela International Day del 2011, 2300 alberi sono stati piantati intorno Addis Abeba in onore di Mandela, secondo la signora Clara Keisuetter, Charge de Affair dell' Ambasciata Sud Africna.

- L'eredità di Nelson Mandela continuerà a rimanere in Etiopia. Oggi ad Addis Abeba, c'è il Mandela Distance Education College e presso l' Università di Addis Abeba, il Nelson Mandela Center. Nella città di Arba Minch, vi è ora una scuola intitolata in onore di Nelson Mandela. 
 


Nessun commento: